Questo sito contribuisce alla audience di

Mizostòmidi

sm. pl. [dal greco myzáō, succhiare+stóma-atos, bocca]. Ordine (Myzostomida) molto specializzato di Policheti. Lunghi da meno di uno a circa 12 millimetri, hanno forma ellittica o ovale, raramente allungata, epidermide ciliata, cinque paia di parapodi e quattro paia di ventose alternati fra loro nella regione marginale ventrale del corpo e oltre dieci paia di cirri marginali. La bocca si apre ventralmente. Il celoma è invaso da tessuto compatto e il sistema nervoso concentrato in un unico ammasso ventrale. Ermafroditi proterandri, hanno fecondazione interna tramite spermatofore. Sono tutti marini, cosmopoliti e commensali o parassiti esterni (raramente interni) di Echinodermi. Comprendono oltre cento specie, fra cui Myzostoma cirriferum, che vive nel Mediterraneo sul crinoideAntedon rosacea.