Questo sito contribuisce alla audience di

Mladenov, Petar

uomo politico bulgaro (Vidin 1936-Sofia 2000). Esperto di relazioni internazionali, ha diretto la diplomazia bulgara dal 1972 al 1989. Cauto sostenitore del rinnovamento sviluppatosi con le iniziative di Gorbačëv nell'Est europeo, Mladenov favorì la destituzione di T. Živkov sostituendolo al vertice del Partito Comunista Bulgaro e dello Stato (1989). Ceduta la guida del partito all'inizio del 1990, nel luglio dello stesso anno, in seguito alle pressioni delle opposizioni, si dimise da presidente della Repubblica.