Questo sito contribuisce alla audience di

Modugno, Doménico

compositore, cantante di musica leggera e attore teatrale e cinematografico italiano (Polignano a Mare 1928-Lampedusa 1994). Esordì nel 1953 come cantautore, affermandosi subito per l'originalità dei temi che utilizzavano spesso materiali popolari pugliesi e siciliani (Lu pisce spada, Ninna-nanna, La donna riccia, L'olivaro), esprimendosi poi anche in una serie di canzoni in dialetto napoletano (Strada 'nfosa, Resta cu' mme). Contribuì all'ammodernamento del gusto del pubblico italiano della canzone e si affermò anche all'estero con temi facili e cantabili, non alieni da ritmi di jazz (Nel blu dipinto di blu, notissima anche come Volare!, Piove e Dio, come ti amo!, con cui vinse i festival di Sanremo del 1958, 1959, 1966). Per le scene ha interpretato tra l'altro le commedie musicali Rinaldo in campo e Cyrano (1979); Liolà di Pirandello e l'Opera da tre soldi (1973) di Brecht. Negli anni Ottanta una malattia ne interruppe l'attività. Dal 1987 al 1992 fu senatore nelle liste del Partito radicale.