Questo sito contribuisce alla audience di

Moissi, Alexander

attore drammatico e cinematografico austriaco (Trieste 1880-Lugano 1935). Portato da M. Reinhardtl Deutsches Theater berlinese nel 1905, in questa sala e negli annessi Kammerspiele partecipò agli spettacoli del celebre regista, esprimendo una ricchissima personalità di contenuto romantico. Fu pertanto interprete ispirato, anche con altri registi e poi in varie tournées (a Mosca nel 1924 e nel 1928, negli USA nel 1924-25, a Parigi nel 1927, ecc.), di lavori di Lessing, Hofmannsthal (Jedermann, ecc.), Schiller, Shaw, Shakespeare, Tolstoj. Dal 1933 recitò in italiano nel nostro Paese (Amleto, Il cadavere vivente), in ditta con Wanda Capodaglio. Lavorò anche per il cinema (brani del suo repertorio; Lorenzino de' Medici, 1935).