Questo sito contribuisce alla audience di

Moll Flanders

romanzo dello scrittore inglese Daniel De Foe, pubblicato nel 1722. Come è detto per esteso nel titolo, esso narra in prima persona le “fortune e sfortune di M. Flanders, nata nella prigione di Newgate e che in 60 anni di vita fu per 12 anni una sgualdrina, si sposò 5 volte (una delle quali col proprio fratello), per 12 anni fu ladra, per 8 deportata in Virginia; e infine diventò ricca, visse onesta e morì penitente”. Romanzo di costume e di avventura, è una delle espressioni più felici della narrativa di De Foe, che riesce a cogliere con efficacia stilistica e acutezza psicologica la realtà umana della sua protagonista e della dura lotta in cui essa è impegnata per sopravvivere in una società solo basata su rapporti sociali mercificati.

Collegamenti