Questo sito contribuisce alla audience di

Monasterace

comune in provincia di Reggio di Calabria (140 km), 138 m s.m., 15,65 km², 3426 ab. (monasteracesi), patrono: sant’ Andrea Avellino (10 maggio e 10 novembre).

Centro del versante sudorientale delle Serre, posto su un poggio alla destra della fiumara Assi. Di origine medievale, appartenne in feudo ai Cavalieri di Malta e passò poi a vari signori.§ Nell'abitato sono le rovine del castello (sec. XVI) e di altre fortificazioni, dai caratteri medievali, ma risalenti anch'esse al sec. XVI o al successivo. La parrocchiale di Santa Croce conserva alcune pregevoli tele settecentesche.§ L'economia si basa sulle tradizionali attività agricole (agrumi, olive, cereali e uva), zootecniche (ovini, caprini e bovini) e artigianali (molini, oleifici e aziende vinicole). In località Monasterace Marina ha notevole sviluppo il turismo balneare, in funzione del quale sono sorte discrete strutture ricettive e sportive.§ Presso Monasterace Marina sono i resti di Caulonia, centro magnogreco sorto nel sec. VII a. C., con i ruderi delle mura, dei templi e di altre costruzioni.

Media


Non sono presenti media correlati