Questo sito contribuisce alla audience di

Monde, Le-

quotidiano politico francese edito a Parigi, dove fu fondato nel 1944 da Hubert Beuve-Méry (direttore fino al 1969 e noto con lo pseudonimo di Sirius). Destinato a fungere da organo ufficioso del governo, in realtà il giornale sviluppò una sua autonomia, che legittimò nel 1951 quando redattori e direttore introdussero un sistema di autogestione della testata, riconfermato nel 1968 con una nuova suddivisione del capitale azionario fra redattori (400‰), fondatori e nuovi associati (400‰), funzionari e amministratori (110‰), dirigenti dell'impresa (50‰) e impiegati (40‰). Avvalendosi della collaborazione di specialisti di rilievo, il quotidiano, che riflette un orientamento definibile come laico-radicale, ha conquistato un prestigio internazionale per ricchezza, completezza e autorevolezza di informazioni, dalle quali esula ogni concessione al sensazionalismo. Dopo Beuve-Méry si sono avvicendati alla guida del giornale J. Fauvet (1969-82), A. Laurens (1982-85), A. Fontaine (1985-91), J. Lesourne (1991-1994) e J. M. Colombani (1994-2007), P. Jeantet (2007) e E. Fottorino (dal 2007). Affiancano il giornale vari supplementi periodici.

Collegamenti