Questo sito contribuisce alla audience di

Mondino dei Liucci

(anche Raimondino dei Liuzzi), anatomista italiano (Bologna ca. 1270-1324 o 1326). Professore alla facoltà di medicina di Bologna, è considerato il primo anatomista dell'età moderna. Sostenne che alla base degli studi di medicina sta l'osservazione diretta del corpo umano e, contestando l'opposizione dei seguaci di Galeno e i veti del clero, operò pubbliche dissezioni durante le sue lezioni di anatomia. Il suo trattato Anathomia Mundini a capite usque ad pedes (1316) costituì per oltre tre secoli il testo fondamentale del nuovo insegnamento in tutte le università italiane.