Questo sito contribuisce alla audience di

Montale

comune in provincia di Pistoia (9 km), 85 m s.m., 32,02 km², 10.143 ab. (montalesi), patrono: san Giovanni Evangelista (27 dicembre).

Centro posto allo sbocco della valle del torrente Agna nella pianura pistoiese. Antico possedimento dei conti Guidi, gravitò nell'orbita di Pistoia fino al 1351, quando Firenze vi estese il proprio dominio. La parrocchiale neoclassica conserva opere dei sec. XVI-XIX. Nelle vicinanze sorgono l'ex monastero di San Salvatore all'Agna, del sec. XI, e l'oratorio di Santa Caterina, che conserva un pregevole affresco trecentesco. § L'economia locale si basa sull'industria tessile (lana), dell'abbigliamento, meccanica, alimentare (insaccati) e del mobile. L'agricoltura è attiva nella produzione di uva, olive, cereali e panico per l'alimentazione dei volatili.