Questo sito contribuisce alla audience di

Montecalvo in Fòglia

comune in provincia di Pesaro e Urbino (34 km da Pesaro), 345 m s.m., 18,24 km², 2363 ab. (montecalvesi), patrono: san Nicola (6 dicembre).

Centro alla sinistra della valle del fiume Foglia, caratterizzato da calanchi. Borgo medievale fortificato dei vescovi di Fossombrone, fu dato in feudo a diversi signori. Passò al Ducato di Urbino e infine nei domini della Chiesa. Il centro antico conserva le mura e resti del torrione. § L'economia è essenzialmente agricola (cereali, olive e foraggi), ma vi sono aziende operanti nel settore del mobile. Di notevole interesse naturalistico è l'oasi faunistica La Badia, punto di sosta per numerose specie di uccelli migratori.