Questo sito contribuisce alla audience di

Monteféltro, cónti di-

titolo nobiliare attribuito a una famiglia ghibellina il cui capostipite fu Antonio Carpegna (sec. XII). Tra i suoi numerosi esponenti figurano Buonconte (m. 1241) che nel 1234 conquistò Urbino; Guido (m. 1298), uno dei massimi capitani del tempo, diresse, spesso con successo, i ghibellini tosco-emiliani contro i guelfi; Antonio (m. 1404), che cercò una riconciliazione con la Chiesa; Guidantonio (m. 1443), che continuò le tradizionali lotte con i Malatesta e i Gabrielli. Il primo a portare il titolo di duca di Urbino fu nel 1443 Oddantonio. Gli succedette Federico (1422-82), che lasciò il potere al figlio Guidobaldo (1472-1508) alla cui morte si interruppe la linea diretta. Il titolo passò quindi a Francesco Maria I della Rovere (1490-1538), figlio di Giovanni della Rovere e di Giovanna da Montefeltro, adottato dallo zio Guidobaldo nel 1504, pochi anni prima della morte.