Questo sito contribuisce alla audience di

Montgelas, Maximilian, cónte

uomo politico bavarese (Monaco 1759-1838). Consigliere e poi (1799) ministro degli Esteri dell'elettore (poi re) Massimiliano I Giuseppe di Baviera, intraprese con spirito radicale una serie di riforme in campo finanziario, amministrativo e culturale, avvalendosi dell'aiuto di illustri uomini di pensiero. Promosse l'ammodernamento dello Stato bavarese e limitò i privilegi ecclesiastici. Oppostosi alle tendenze di tipo nazional-liberale, fu allontanato nel 1817.