Questo sito contribuisce alla audience di

Montmorency

nobile famiglia francese che prende il nome dall'omonima cittadina del dipartimento di Seine-et-Oise, nota fin dal 950, e il cui capostipite fu presumibilmente Burcardo I. Dopo il 1230 la famiglia si divise nel ramo di Montmorency e in quello di Montmorency-Laval. Nel 1477 il ramo dei Montmorency si divise in altri tre: Montmorency, Montmorency-Nivelle, Montmorency-Fosseu, che ebbero come capostipiti rispettivamente Guillaume, Jean II, Louis. Illustri esponenti della famiglia furono: Mathieu I, conestabile dal 1130; il nipote Mathieu II (1174-1230) detto il gran conestabile, che fu tra gli artefici della vittoria di Bouvines (1214), si segnalò (1215) nella crociata antialbigese e fu implacabile nemico degli Inglesi che cercò di cacciare dal territorio francese; Mathieu IV (m. 1305), ammiraglio e gran ciambellano; Jean II (1402-1477), anch'egli gran ciambellano; Anne (, primo duca di Montmorency; François (1530-1579), figlio di Anne, che ebbe il governo di Parigi nel 1557 ca. e sposò Diana, figlia naturale del re; maresciallo di Francia nel 1559 si mostrò favorevole agli Alençon e venne imprigionato nella Bastiglia dalla quale fu liberato per intervento di Caterina de' Medici; Henri II (prima del 1595-1632), ultimo duca di Montmorency.