Questo sito contribuisce alla audience di

Montpensier, Anne-Marie-Louise d'Orléans, duchéssa di-, detta la Grande Mademoiselle

nobildonna francese (Parigi 1627-1693). Facile all'avventura e all'intrigo, fu tra i personaggi più in vista della seconda Fronda (1652). Andata sposa al duca di Lauzun, riuscì a liberarlo dalla prigionia barattando la sua libertà con il proprio principato di Dombes; fedele al marito prigioniero, lo abbandonò quando l'ebbe liberato. Della sua vita avventurosa offrì un brillante resoconto nei suoi Mémoires (postumo, 1718) e nelle Lettres (anch'esse postume, 1806).