Questo sito contribuisce alla audience di

Montreux

città nel canton di Vaud (Svizzera), 398 m s.m., 23.023 ab. (stima 2006).

Situata sulla sponda orientale del lago di Ginevra. La salubrità del clima e la bellezza dei dintorni (Glion, Les Avants, Caux, Chillon) hanno fatto di Montreux un centro turistico curativo di fama internazionale, favorito da ottime attrezzature alberghiere e di svago.§ Col nome di Mustruaci nel 1050 fu feudo dei vescovi di Sion. L'intero territorio divenne, nella prima metà del sec. XIV, appannaggio dei Savoia ed entrò a far parte del territorio di Berna (1535). Nel 1798 fu annesso al cantone di Vaud. § Il castello di Chillon sorge su un isolotto roccioso, collegato alla terraferma da un ponte coperto. Costruito prima del sec. XI, probabilmente su resti romani, venne ingrandito a più riprese tra i sec. XIII e XVI. Fu proprietà dei vescovi di Sion, in seguito dei Savoia e, dal 1536, dei Bernesi; organizzato intorno a tre cortili principali, il castello presenta diversi ambienti, tra cui i sotterranei del sec. XIII; la sala degli Stemmi (sec. XV); la cappella di S. Giorgio (sec. XIII), riccamente affrescata; la sala del Castellano (sec. XIII-XIV). Il Musée du Vieux-Montreux espone reperti preistorici e di epoca romana, mobili, costumi, utensili e ricordi della città. L'Audiorama è un museo dedicato alla radio e alla televisione, con apparecchiature che vanno dai primi strumenti per la registrazione vocale alla televisione digitale. § Molto sviluppato è il terziario, in cui spicca il comparto turistico. L'industria è presente nei settori alimentare, tessile e degli orologi. § Dal 1945 la città è sede di un Festival della musica classica (settembre) e dal 1966 di un Festival del jazz (luglio).