Questo sito contribuisce alla audience di

Moody, William Vaughn

drammaturgo e poeta statunitense (Spencer, Indiana, 1869-Colorado Springs 1910). Educato a Harvard, esordì nel teatro col primo dramma di una trilogia in versi rimasta incompiuta, The Masque of Judgment (1900; Il “masque” del Giudizio), sul conflitto fra Dio e l'uomo e sul problema del libero arbitrio, cui seguì The Fire Bringer (1904; Il portatore del fuoco) sulla figura di Prometeo. Del 1909 è il suo dramma migliore, in prosa, Tre Great Divide (1906; Il grande spartiacque; originariamente The Sabine Woman, La donna sabina), incentrato sul contrasto fra il West libero, primitivo e violento, e la mentalità convenzionale e conservatrice, puritana e inibita della Nuova Inghilterra. Il dramma seguente, The Faith Healer (1909; Il guaritore), faceva ricorso al motivo del misticismo e del sovrannaturale e non sfuggiva al pericolo di un teatralismo di maniera. Autore anche di liriche delicate (Poems, 1901; Poemi) e di una History of English Literature (1904; Storia della letteratura inglese), Moody è uno dei pochi drammaturghi americani di un certo rilievo fra Otto e Novecento.