Questo sito contribuisce alla audience di

Moore, Michael

regista, sceneggiatore e produttore statunitense (Davison, Michigan, 1954). Dopo aver studiato giornalismo alla University of Michigan (Stati Uniti), Moore si è dedicato al documentarismo cinematografico, in particolare rivolto alla critica verso il potere dominante. Il suo primo lavoro, Roger & Me (1989), menzione d'onore al Festival di Berlino 1990, è un atto d'accusa verso la Generals Motors, colpevole della chiusura a Flint (Michigan) di uno stabilimento in cui lavoravano 30.000 operai. Tra le pellicole successive: Bowling for Columbine (2002), premio César 2002 e premio Oscar 2003, incentrato sulla strage compiuta nell'omonima scuola americana e denuncia delle dinamiche di potere legate al commercio di armi da fuoco e Fahrenheit 9/11 (2004), Palma d'oro al festival di Cannes 2004, analisi delle cause delle vicende legate all'attentato dell'11 settembre 2001 alle Torri Gemelle di New York. Il film-documentario Sicko (2007), è dedicato al tema della sanità americana. Nel 2009 presenta alla Mostra del cinema di Venezia un nuovo documentario: Capitalismo: una storia d'amore.