Questo sito contribuisce alla audience di

Moosbrugger, Caspar

architetto austriaco (Au, Vorarlberg, 1656-Einsiedeln 1723). Entrato nell'ordine benedettino nel 1681, si dedicò completamente alla progettazione di conventi e monasteri (tra cui quelli di Disentis, di Fishingen, di Seedorf, di Münsterlingen), che realizzò in un composto stile barocco ricco di influssi italiani. La sua opera più importante è la progettazione e costruzione del convento di Einsiedeln (1704-11), uno dei più bei monumenti barocchi della Svizzera, a pianta rettangolare con quattro cortili interni, e soprattutto della chiesa conventuale (iniziata nel 1719), con facciata convessa affiancata da due campanili.