Questo sito contribuisce alla audience di

Morgantina o Morgànzia

(greco Morgantínē; latino Murgantĭa), zona archeologica situata a Serra Orlando, località del comune di Aidone (provincia di Enna), da cui dista circa 6 km. Antichissima città dei Morgeti, popolo italico stabilitosi in Sicilia intorno al sec. XI a. C., nel 560 a. C. divenne un insediamento di coloni greci; gravitò poi nell'orbita di Siracusa, raggiungendo con Agatocle, intorno al 300 a. C., grande prosperità. Alleatasi con i Cartaginesi contro i Romani nella seconda guerra punica, fu per punizione assegnata a mercenari iberici, che ne determinarono la definitiva decadenza. § Gli scavi, condotti dall'Università di Princeton, hanno portato alla luce la cinta muraria, una fortezza, santuari dedicati a Demetra e a Kore, l'agorá (disposta su due livelli uniti da una scalinata), il macellum (delimitato da un porticato e dal gymnasium), il teatro e soprattutto un quartiere residenziale, di cui sono state scavate due case di età ellenistica. Si riconoscono anche fornaci per la produzione della ceramica.