Questo sito contribuisce alla audience di

Morris, Margaret

danzatrice e teorica della danza britannica (Londra 1891-Glasgow 1980). Studiò balletto con John d'Auban, al Drury Lane, e danze greche con Raymond Duncan (fratello di Isadora). Ancora giovanissima elaborò un proprio sistema di danza libera che diffuse sia attraverso i corsi della sua scuola, aperta a Londra nel 1910, sia attraverso l'attività di un proprio gruppo di interpreti. Alla fine degli anni Dieci aprì a Chelsea un piccolo teatro che divenne punto di riferimento di danzatori, musicisti, pittori. Nel 1925 creò il Margaret Morris Movement, per l'applicazione a fini terapeutici del suo sistema di movimento. É autrice di numerosi testi teorici, di un sistema di notazione della danza denominato danscript e descritto nel volume Notation of Movement (1928), e di un'autobiografia, My Life in Movement (1969). Ha tentato a più riprese, senza successo, di creare un balletto nazionale scozzese: a Glasgow nel 1947 (il Celtic Ballet e lo Scottish Ballet), poi a Pitlochry (1960).