Questo sito contribuisce alla audience di

Mosèr, Francésco

ciclista italiano (Palù di Giovo, Trento, 1951). Corridore dalle eccellenti doti di passista, si è imposto in numerose gare (ne ha vinte 260, record italiano), tra cui: un Giro d'Italia (1984), un Campionato del mondo su strada (1977), una Milano-Sanremo (1984), due Giri di Lombardia (1975, 1978), tre Parigi-Roubaix (consecutive, dal 1978 al 1980), una Gand-Wevelgem (1979), una Freccia Vallone (1977), tre Campionati italiani su strada (1975, 1979, 1981). Si è dedicato inoltre all'attività su pista, laureandosi campione del mondo (1976) e campione italiano nell'inseguimento (1980, 1981, 1984). Ha stabilito per due volte (a quattro giorni di distanza, nel 1984) il record dell'ora (50,808 km e poi 51,151 km), che è rimasto imbattuto per oltre nove anni. Per buona parte della sua splendida carriera ha avuto in Saronni il principale rivale.