Questo sito contribuisce alla audience di

Mosca, battàglia di-

serie di operazioni militari sostenute nell'inverno 1941-42 da Tedeschi e Sovietici per il controllo della città di Mosca. Da parte tedesca l'operazione ebbe inizio nell'ottobre 1941 e portò tra novembre e dicembre le truppe di von Bock alla periferia della città. L'offensiva finale, prevista per il 5 dicembre, fu bloccata dall'Armata Rossa e dalle condizioni ambientali particolarmente difficili per l'esercito tedesco mal equipaggiato. Pochi giorni dopo una controffensiva delle truppe di Žukov, sostenute dalla resistenza popolare e più attrezzate per la guerra invernale (era stata impegnata un'armata specializzata in combattimenti invernali) respinsero i Tedeschi a 200 km dalla città e nel gennaio 1942 li allontanarono di altri 100 km, liberando definitivamente la capitale. Con questa sconfitta la Germania perse la possibilità di risolvere rapidamente la campagna contro l'Unione Sovietica.