Questo sito contribuisce alla audience di

Mozzagrógna

comune in provincia di Chieti (58 km), 223 m s.m., 13,81 km², 2060 ab. (mozzagrognesi), patrono: san Rocco (16 agosto).

Centro posto sui rilievi lungo la riva sinistra della bassa valle del fiume Sangro. Noto in passato come Villa Schiavone, avrebbe mutuato il suo nome da quello di una famiglia nobile di Lanciano. Nell'abitato è notevole il palazzo Marcantonio, dei primi del Novecento, in stile liberty. § L'economia si basa sulla viticoltura, sulla coltivazione dell'olivo, nonché di cereali e di barbabietole da zucchero. È praticato l'allevamento ovino e bovino. La piccola industria opera nei settori metallurgico, metalmeccanico, del cemento e della pellicceria.