Questo sito contribuisce alla audience di

Muhtasham

poeta persiano (m. 1588). Originario di Kāshān nell'Iran centrale, visse a Qazvīn, allora capitale del sovrano safavide Tahmasp, in onore del quale Muhtasham compose vari panegirici. Più originale è la produzione di questo poeta come autore di mar, brani poetici in memoria dei martiri sciiti che egli fu tra i primi a raccogliere e a mettere per iscritto. Celebre è, in particolare, il suo poema Haft-Band, scritto per commemorare la morte di al-Ḥusayn, nipote del Profeta.