Questo sito contribuisce alla audience di

Murmansk (città)

capoluogo della provincia omonima (Russia), 49 m s.m., 321.000 ab. (stima 2006).

Situata nella penisola di Kola, 280 km a N del Circolo Polare Artico, è un attivo porto commerciale e peschereccio sulla sponda orientale del golfo di Kola (Mar di Barents), libero dai ghiacci tutto l'anno. La città ha un volto moderno, con ampi viali e piazze. È sede di un'università, dell'Istituto per le ricerche polari e oceanografiche e di una base della marina russa. § Fondata nel 1915 come porto militare col nome di Romanovna-Murmane e collegata a San Pietroburgo con una ferrovia, nel 1919 fu occupata da forze anglo-francesi (alle operazioni partecipò anche un contingente italiano), che si ritirarono dopo la proclamazione del principio del non intervento nelle questioni interne alla Russia. Il suo porto ricoprì un grande ruolo strategico durante la seconda guerra mondiale per i rifornimenti alleati all'Unione Sovietica. § È sede di industrie cantieristiche, alimentari, meccaniche e del legno. Poco sviluppato è il turismo, anche per la presenza di molte basi militari.