Questo sito contribuisce alla audience di

Musònio Rufo Gàio

(latino Caíus Musoníus Rufus), filosofo stoico romano (sec. I d. C.). Nativo di Volsini, visse a Roma dove condusse un'opposizione culturale prima a Nerone e poi a Tito, che lo esiliarono. Dai suoi scritti, di cui si hanno solo frammenti, traspare per un verso l'esigenza di un ideale pratico di vita e per l'altro una vena religiosa. Fu maestro di Epitteto.

Collegamenti