Questo sito contribuisce alla audience di

Museveni, Yoweri Kaguta

uomo politico ugandese (Ntungamo 1944). Rifugiatosi in Tanzania dopo il colpo di Stato del generale Amin Dada (1971), Museveni capeggiò un'organizzazione di esuli (MRN, Movimento di Resistenza Nazionale) che, nel 1979, partecipò, a fianco dell'esercito di Dar es Salaam, all'invasione dell'Uganda. Membro della commissione insediatasi al potere nel 1980, non riconobbe la validità delle elezioni svoltesi nello stesso anno e riprese la lotta armata. Nel gennaio 1986, occupata Kampala, si proclamò presidente della Repubblica, adottando misure autoritarie e repressive che attirarono le critiche degli organismi internazionali per la difesa dei diritti dell'uomo. Veniva riconfermato alla presidenza del Paese sia nelle elezioni generali del 1996 e del 2001 svoltesi su base non partitica, sia in quelle del 2006, in cui vigeva il multipartitismo.

Collegamenti