Questo sito contribuisce alla audience di

Muspilli

(forse Rogo del mondo), frammento di poemetto tedesco allitterante (106 versi) dell'inizio del sec. IX, in lingua bavarese. Narra la lotta degli angeli e dei demoni intorno all'anima dopo la morte, la fine del mondo e il giudizio universale. La lingua, frammista di versi e prosa, è ora dotta ora popolareggiante. L'ispirazione cristiana stenta a celarsi armonicamente nelle forme dell'epica nazionale germanica, la cui decadenza è annunciata dall'introduzione a tratti della rima finale nel verso allitterativo.