Questo sito contribuisce alla audience di

Mutesa II, Edward Frederick

kabaka (re) del Buganda (1924-1969). Compì i suoi studi nel Makerere College e a Cambridge. Salito al trono del Buganda (il più importante tra i regni del territorio dell'Uganda), ebbe seri contrasti col governo di Londra, culminati nel 1953 con la sua deportazione in Inghilterra. Rientrato in patria nel 1955, riuscì a fronteggiare con successo le iniziative dei partiti progressisti sorti nell'Uganda. Allorché il Paese ottenne l'indipendenza (1962) e si eresse dopo un anno in Repubblica, Mutesa II fu eletto alla suprema carica di capo dello Stato. Ma i dissidi col primo ministro Milton Obote si risolsero alla fine in suo sfavore e nel 1966 Mutesa II fu deposto e mandato in esilio.