Questo sito contribuisce alla audience di

Muti, Riccardo

direttore d'orchestra (Napoli 1941). Dopo aver conseguito il diploma in pianoforte al Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli, si è trasferito a Milano, dove si è diplomato in composizione e direzione d'orchestra. Nel 1967 ha vinto il premio Guido Cantelli. Direttore stabile dell'orchestra del Maggio musicale fiorentino dal 1969 al 1980, ha diretto la New London Philarmonia Orchestra dal 1973 al 1979; dal 1980 al 1992 è stato primo direttore della Philadelphia Orchestra. Con i Wiener Philarmoniker si è esibito in numerosi concerti in Europa, a New York e a Tōkyō e li ha diretti anche in tre occasioni nel popolare Concerto di Capodanno (1993, 1997, 2000) a Vienna. Si è affermato come uno degli interpreti di maggior rilievo, soprattutto nel repertorio operistico e in quello sinfonico tardoromantico. A coronamento di una prestigiosa carriera, gli è stata offerta, a partire dalla stagione 1986-87, la direzione musicale dell'orchestra della Scala, incarico rinnovatogli nel 1992, da cui si è dimesso nel 2005. Nel duecentocinquantesimo anniversario della nascita di Mozart (27 gennaio 2006), ha diretto un concerto celebrativo trasmesso in mondovisione da Salisburgo. Nel 2008 ha debuttato al Teatro dell'Opera di Roma con l' di G. Verdi.

Media


Non sono presenti media correlati