Questo sito contribuisce alla audience di

Mycobacterium

genere di Batteri della famiglia Micobatteriacee composto da elementi bastoncellari, sottili, diritti o leggermente ricurvi, spesso in forma filamentosa con ramificazione occasionale. Si colorano frequentemente in modo irregolare, mostrando granulazioni all'interno delle cellule (aspetto a filiera di perle). Sono immobili, aerobi, Gram-positivi e acido-resistenti; colorati con fucsina fenicata di Ziehl resistono alla decolorazione con soluzione di acidi minerali. Il genere comprende numerose specie di interesse medico fra cui: Mycobacterium tuberculosis (bacillo di Koch), agente eziologico della tubercolosi umana, del cane, della scimmia e di altri animali; Mycobacterium bovis, responsabile della tubercolosi bovina, pure trasmissibile all'uomo; Mycobacterium avium, che causa la tubercolosi dei polli, altamente patogeno anche per numerosi altri animali; Mycobacterium leprae, agente causale della lebbra; quest'ultimo non cresce sui terreni di coltura artificiali né nelle colture di tessuti umani; inoltre, inoculato negli animali da esperimento, non è in grado di riprodurre la sintomatologia della malattia.