Questo sito contribuisce alla audience di

Myrdal, Karl Gunnar

economista, sociologo e uomo politico svedese (Gustav, Dalecarlia, 1898-Stoccolma 1987). Senatore, ministro per il Commercio Estero (1945), docente universitario a Stoccolma, si è imposto all'attenzione del mondo accademico con l'opera Monetary Equilibrium (1931; Equilibrio monetario). Attivo critico del sistema capitalistico, ha poi legato il suo nome a significativi studi sulle popolazioni economicamente meno favorite: An American Dilemma: The Negro Problem and the Modern Democracy (1944; Un dilemma americano: il problema negro e la democrazia moderna) e Asian Drama: An Inquiry into the Poverty of Nations (1968; trad. it. Saggio sulla povertà di 11 Paesi asiatici). Nel 1974 ha ottenuto (con von Hayek) il premio Nobel per le scienze economiche.