Questo sito contribuisce alla audience di

Néri di Fioravante

architetto e scultore italiano (Firenze sec. XIV). Pur legato ancora al linguaggio tardogotico, mostrò nelle sue opere la tendenza a una semplificazione stilistica che preannuncia il Rinascimento fiorentino. Insieme a Jacopo e Francesco Talenti si occupò della trasformazione in oratorio della Loggia di Orsanmichele (1337); gli si attribuiscono inoltre la Sala del Consiglio nel palazzo del Bargello a Firenze (1342) e lavori al campanile di S. Maria del Fiore.

Media


Non sono presenti media correlati