Questo sito contribuisce alla audience di

Núñez Cabeza de Vaca, Álvar

esploratore e conquistatore spagnolo (Jerez de la Frontera ca. 1500-Siviglia ca. 1560). Nel 1527 partecipò alla spedizione di Pànfilo de Narváez in Florida e nel golfo del Messico; in seguito a un naufragio presso la foce del Mississippi, si salvarono solo quattro membri della spedizione, tra cui Núñez. I sopravissuti dopo varie peripezie, rientrarono in Spagna nel 1536. Nel 1540 Núñez venne nominato governatore del Río de la Plata; imbarcatosi da Cadice e raggiunta l'isola di Santa Catarina, al largo della costa brasiliana, si inoltrò nell'interno seguendo il corso del fiume Iguaçu fino alla confluenza del Paraná; nel 1542 giunse ad Asunción aprendo così un'importante via di comunicazione. Nel 1544, per una congiura dei suoi collaboratori, fu arrestato e inviato in Spagna; processato nel 1545, fu condannato all'esilio in Africa, a Orano. Le sue avventure sono descritte nell'opera Naufragios y relación de la jornada que hizo a la Florida (1542 e 1555; I naufragi) con uno stile disadorno ma efficace. I Comentarios (1555) sono la relazione dei successivi viaggi di Núñez in Paraguay.

Media


Non sono presenti media correlati