Questo sito contribuisce alla audience di

Naldi, Naldo

umanista italiano (Firenze ca. 1436-ca. 1513). La protezione di Lorenzo il Magnifico gli valse, nel 1484, la cattedra di umanità nello Studio fiorentino. Verseggiatore facile, glorificò i Medici nel poema Volaterrais, in una celebrazione in esametri della giostra di Giuliano de' Medici e in altre composizioni. Scrisse anche una Vita Jannoctii Manetti.

Media


Non sono presenti media correlati