Questo sito contribuisce alla audience di

Naqsh-i-Rustam

località dell'Iran presso Persepoli che conserva importanti monumenti. Nella vasta parete rocciosa sono scavate quattro tombe di sovrani achemenidi del sec. V a. C. (tra cui Dario e Serse) e sono incisi otto rilievi di epoca sassanide del sec. III d. C. Di fronte a essa si trovano una torre quadrata achemenide, probabilmente tempio del fuoco, e due altari del fuoco sassanidi. Le tombe reali hanno una interessante facciata cruciforme imitante, lungo il braccio orizzontale della croce, un portico con semicolonne terminanti in capitelli a protomi taurine e ornata in alto da rilievi raffiguranti cortei di sudditi, il sovrano di fronte a un altare e il simbolo di Ahura Mazdā. I rilievi sassanidi raffigurano scene di investitura (Ardashīr I e II, Narsete) e di combattimento e la vittoria di Šāpūr I su Valeriano.

Media


Non sono presenti media correlati