Questo sito contribuisce alla audience di

Narutowicz, Gabriel

uomo politico polacco (Telšiai 1865-Varsavia 1922). Già professore d'idraulica al Politecnico di Zurigo (1908-20), tornato in patria, fu eletto presidente della Repubblica (9 dicembre 1922) coi voti delle sinistre e delle minoranze nazionali. Fu assassinato, 7 giorni dopo, da un nazionalista.

Media


Non sono presenti media correlati