Questo sito contribuisce alla audience di

Narva

città (67.144 ab., 2005) dell'Estonia, vicino al confine con la Russia, sulla sinistra del fiume omonimo, poco a monte della sua foce nella baia di Narva. Industrie.§ Fondata da Danesi (1223), fu oggetto di contese fra il re svedese e i Cavalieri Portaspada, poi fra Svezia e Russia per la quale, prima della fondazione di Pietrogrado, costituiva l'unico sbocco sul Mar Baltico. Dopo molte vicende, Pietro il Grande se ne impadronì (1704). L'eroica difesa della città a opera delle forze rivoluzionarie sovietiche contro gli invasori Tedeschi (23 febbraio 1918) è posta nell'URSS come data effettiva di fondazione dell'Armata Rossa (il cui decreto di costituzione era stato firmato da Lenin il 28 gennaio 1918). Nel corso della seconda guerra mondiale fu tenuta per tre anni (1941-44) dalle truppe tedesche.Nei pressi della città, sulle rive del fiume omonimo, sono venuti alla luce i resti di una stazione preistorica con vari orizzonti, il più antico dei quali risale a tempi mesolitici. Sono stati ritrovati reperti neolitici in selce e in quarzo nonché prodotti fittili con decorazione a pettine, tra cui vasi a fondo appuntito.

Media


Non sono presenti media correlati