Questo sito contribuisce alla audience di

Native Land

film statunitense (1942) di P. Strand e L. Hurwitz. È un inno al patrimonio americano di libertà e, insieme, serie di inchieste e requisitorie politico-sociali sul razzismo, la discriminazione nel lavoro, l'oppressione del popolo afroamericano, l'asservimento dei sindacati attraverso il gangsterismo e lo spionaggio. Opera fondamentale del periodo rooseveltiano, fu realizzato, a partire dal 1938, dalla Frontier Films e dai suoi fondatori.

Media


Non sono presenti media correlati