Questo sito contribuisce alla audience di

Nattier, Jean-Marc

pittore francese (Parigi 1685-1766). Esordì come ritrattista della corte di Pietro il Grande ritraendo ad Amsterdam lo stesso zar, per il quale dipinse anche una Battaglia della Poltava. Ammesso all'Accademia come pittore di storia (1718), riscosse successo negli ambienti eleganti come pittore di ritratti allegorici e mitologici di gusto rococò (Mademoiselle de Clermont, Chantilly, Musée Condé; Madame Geoffrins in veste di Sibilla; Madame Adelaide in veste di Diana; Madame Henriette in veste di Flora, Versailles, Museo), seducenti per la forma accurata e il colore schiarito e prezioso. Dopo aver eseguito innumerevoli ritratti aulici dei grandi di corte e dei membri della famiglia reale in costume dell'epoca, Nattier approdò a una più sostanziale analisi del personaggio in chiave psicologica (Maria Leczinska, Digione, Musée des Beaux-Arts).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti