Questo sito contribuisce alla audience di

Nautilus (sommergibile)

nome del primo sommergibile costruito nel 1801 dall'inventore statunitense Robert Fulton con l'appoggio del governo francese. Il nome fu ripreso da Jules Verne che così battezzò il sottomarino guidato dal capitano Nemo nelle straordinarie avventure narrate in Ventimila leghe sotto i mari (1870). Col nome Nautilus vennero inoltre battezzati, oltre a un sottomarino olandese, due sottomarini statunitensi: il primo assegnato alla spedizione artica Wilkins-Ellsworth che nel 1931 fallì l'attraversamento della calotta glaciale dalle Svalbard allo stretto di Bering; il secondo, a propulsione nucleare, varato nel 1954, ha aperto una nuova era alla navigazione sottomarina. Il 22 luglio 1958, al comando del capitano William Anderson, il Nautilus iniziò il viaggio di esplorazione dell'Artide partendo da Pearl Harbor e passando sotto il Polo Nord il 3 agosto per emergere nell'Atlantico dopo 1830 miglia di navigazione con un errore di rotta inferiore alle 10 miglia. Il Nautilus ha inoltre stabilito, dopo la terza ricarica atomica, una percorrenza di 150.000 miglia senza rifornimento .

Media


Non sono presenti media correlati