Questo sito contribuisce alla audience di

Ndongo

antico regno africano situato a sud del regno del Congo tra i fiumi Dande e Kwanza. Dal nome del sovrano di Ndongo, chiamato Ngola, derivò la denominazione di Angola, data dai Portoghesi a quel territorio. Le origini di Ndongo non sono note; sembra però ch'esso fosse tributario del re del Congo al momento dell'arrivo dei Portoghesi alla fine del sec. XV. Questi cominciarono a commerciare con Ndongo fin dall'inizio del 1500, ed Emanuele I di Portogallo vi inviò nel 1520 un'ambasceria con l'intento di evangelizzare il Paese e di portarlo sotto l'influenza di Lisbona. Nei decenni successivi i regni del Congo e di Ndongo si disputarono il controllo della tratta e quest'ultimo finì per emergere come Stato autonomo e per acquistare notevole prestigio e potenza. Dopo ulteriori approcci con Lisbona, Paulo Dias de Novais raggiunse Ndongo con una prima spedizione nel 1560 e fondò poi nel 1576 la città di Luanda. Da allora ricorrenti guerre opposero quel regno ai Portoghesi che ne fecero terra di conquista dopo la disfatta di Ngola Ari II nel 1671.

Media


Non sono presenti media correlati