Questo sito contribuisce alla audience di

Necati o Negiati

poeta turco (m. İstanbul 1508). Benvoluto e protetto da Maometto II, visse poi alla corte di Bāyazīd II e dei suoi figli ʽAbdullah e Maḥmūd. Considerato il poeta più brillante della poesia ottomana preclassica, scrisse versi ricchi di talento e di arguzia e improntati a un'inconsueta naturalezza e semplicità di linguaggio.

Media


Non sono presenti media correlati