Questo sito contribuisce alla audience di

Nerčinsk, Trattato di-

accordo stipulato a Nerčinsk il 7 settembre (27 agosto vecchio stile) 1689 tra l'emissario russo F. A. Golovin per conto di Pietro I e il mancese Senggotu per conto dell'imperatore cinese K'ang-hsi. Fu il primo trattato concluso tra la Cina e una potenza europea. In base a esso furono stabiliti come confini tra i due imperi il corso del fiume Amur e i monti Hsingan. Il Trattato di Nerčinsk concesse tuttavia alla Russia libertà di commercio su tutto il territorio dell'impero cinese. È detto anche Trattato di Nipchu.

Media


Non sono presenti media correlati