Questo sito contribuisce alla audience di

Nibelunghi, I-

(Die Nibelungen), film tedesco (1923-24) di Fritz Lang. Saga in due parti (La morte di Sigfrido e La vendetta di Crimilde), la prima delle quali fu sonorizzata dai nazisti, che forse ne trassero qualche suggestione nelle parate di Norimberga, mentre la seconda, che dovette apparire profetica quale “crepuscolo degli dei”, non venne più ripresa. Totalmente girata in teatro di posa, finanziata dall'UFA come un monumento alla nazione germanica, l'opera fu espressionistica soprattutto nell'uso della luce, ma plasticamente si riconduceva a modelli contro i quali l'espressionismo era sceso in polemica. Pur nella sua innegabile grandezza, l'artificiosità non era del tutto debellata.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti