Questo sito contribuisce alla audience di

Nicòla da Guardiagréle

(forse Nicola Gallucci), orafo e scultore italiano (prima metà del sec. XV). Le opere del primo periodo (ostensorio di Francavilla a Mare, 1413) mostrano chiaramente l'influenza del gotico fiorito, mentre le croci processionali di Guardiagrele (1431) e dell'Aquila (1434) e il paliotto della cattedrale di Teramo (1433-48), che sono le sue opere maggiori, seguono piuttosto i modi della contemporanea scuola toscana (Ghiberti).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti