Questo sito contribuisce alla audience di

Nicholson, William

chimico e fisico inglese (Londra 1753-Bloomsbury, Londra, 1815). È noto per aver scoperto (1880), con A. Carlisle, l'elettrolisi dell'acqua, constatando la formazione di bollicine di idrogeno e ossigeno in corrispondenza degli elettrodi di una pila al passaggio della corrente in una bacinella contenente acqua. Ideò un areometro a volume costante, detto di Nicholson (1789).

Media


Non sono presenti media correlati