Questo sito contribuisce alla audience di

Nomura, Ninsei

pittore, calligrafo e ceramista giapponese (1598-1666). Appartenente a un ramo dei Fujiwara, fu monaco della setta zen. Il suo nome è legato al vasellame smaltato per la cerimonia del tè noto col termine di Kyōyaki, che si impose per tecnica e per stile ai prodotti ceramici fabbricati a Kyōto. Caratteristici di questo vasellame, derivato dalla tradizione della ceramica smaltata delle fornaci di Arita, sono le coperte monocrome a tinte basse con riflessi metallici oppure a toni chiari (verde, grigio-perla, crema) dell'invetriatura segnata da un craquelé a disegno fitto e, in particolare, il sapiente uso dell'oro spruzzato secondo procedimenti propri delle lacche dorate.

Media


Non sono presenti media correlati