Questo sito contribuisce alla audience di

Novèlle esemplari

(Novelas ejemplares). Raccolta di 12 novelle dello scrittore spagnolo M. de Cervantes, pubblicata a Madrid nel 1613, poco prima della seconda parte del Don Chisciotte. Le Novelle esemplari, che comprendono La gitanilla (La zingarella), El amante liberal (L'amante generoso), Rinconete y Cortadillo (Rinconete e Cortadillo), La española inglesa, El licenciado Vidriera (Il dottor Vetrata), La fuerza de la sangre (La forza del sangue), El celoso extremeño (Il geloso d'Estremadura), La ilustre fregona (L'illustre sguattera), Las dos doncellas (Le due fanciulle), La señora Cornelia, El casamiento engañoso (Il matrimonio fraudolento) e Coloquio de los perros (Dialogo dei cani), sono per giudizio unanime della critica autentici capolavori. Di volta in volta serie o umoristiche, fantasiose o realistiche, spesso vicine, per struttura e tecnica, alla novella italiana del Rinascimento, ma sempre originali, le Novelle esemplari rappresentano nella maggior parte dei casi vicende d'amore, con felicissime “evasioni” nella picaresca (Rinconete), nell'apologo satirico-morale (Il dottor Vetrata) e nel dialogo erasmiano, ironico e impegnato a fondo (Dialogo dei cani).

Media


Non sono presenti media correlati