Questo sito contribuisce alla audience di

Novak, Vjenceslav

scrittore croato (Segna, Dalmazia, 1859-Zagabria 1905). Attivo musicologo e letterato, fu il più fecondo narratore della corrente realistica. All'arida e misera regione del Podgorje dedicò il romanzo Pavao Šegota (1888) e raccolte di novelle, tra cui Novelle del Podgorje (1889). Alla natia Segna dedicò romanzi quali Sotto il Nehaj (1892), Gli ultimi Stipančić (1899) e numerosi racconti. Nei romanzi Due mondi (1901) e Tito Dorčić (postumo, 1906) e in narrazioni brevi descrisse gli aspetti della vita della borghesia nelle città croate, specialmente in Zagabria. Un'ultima parte della produzione di Novak verte sui problemi dei miseri sobborghi operai zagabresi (Dal sottosuolo di una metropoli, 1905; Mastro Adam).

Media


Non sono presenti media correlati